Citrus bergamia, oro verde della Calabria

Oggi vi parlo dei possibili effetti benefici di un agrume che appartiene alla mia terra d’origine: il bergamotto.

Il bergamotto è un agrume che cresce nel sud della Calabria, tra il territorio della Locride e Reggio. Il suo nome deriva da una parola turca che significa “pera” per via della forma simile a questo frutto. Il bergamotto è anche definito “oro verde” per le sue straordinarie proprietà utilizzate nelle industrie dei profumi ed in farmaceutica.

Leggi tutto “Citrus bergamia, oro verde della Calabria”

Alla ricerca di nuovi approcci per il trattamento del tumore prostatico

Buongiorno a tutti, sono Eleonora Giorgio, attualmente lavoro come dottoranda al Centro Enrica Grossi Paoletti con Monica Gomaraschi, presso l’ospedale di Niguarda, nel laboratorio di Laura Calabresi.

Leggi tutto “Alla ricerca di nuovi approcci per il trattamento del tumore prostatico”

Sisymbrium officinale, l’erba dei cantanti: dalla ricerca sul gusto molecole attive e nuove ricette per la voce

Conoscete l’erba dei cantanti? Quasi certamente no, a meno che non siate appassionati di musica e di canto. Il Sisymbrium officinale (L.) Scop. (detto comunemente erìsimo, erba cornacchia o appunto erba dei cantanti ) è infatti  noto fin dall’antichità per le sue proprietà protettive e curative sulla voce. I vocal performers professionali (cantanti e attori, soprattutto, ma anche insegnanti, personal trainer e altri professionisti che usano molto la voce) lo utilizzano come infuso o sotto forma di vari preparati erboristici facilmente reperibili in farmacia per la cura dell’afonia. 

Leggi tutto “Sisymbrium officinale, l’erba dei cantanti: dalla ricerca sul gusto molecole attive e nuove ricette per la voce”

Farmaci anti-infiammatori come potenziali anti-tumorali

Nel nostro paese si stimano ogni giorno più di mille nuovi casi di tumore, e in un anno si raggiungono circa 373.300 nuove diagnosi di cui il 52% fra gli uomini e il 48% fra le donne. Purtroppo questi numeri sono destinati ad aumentare grazie all’aumento dell’età media delle popolazioni dei paesi sviluppati. È quindi necessaria una strategia di intervento preventiva che eviti lo sviluppo e l’aggravamento della malattia. 

Tra le classi di farmaci che mostrano attività chemopreventiva gli anti-infiammatori non steroidei (FANS) sono i più promettenti in commercio, infatti diversi studi associano il loro utilizzo (aspirina, ketorolac, diclofenac e ibuprofene) ad una prevenzione del tumore del colon e di altri tumori di tipo adenocarcinomatoso molto frequenti.

Leggi tutto “Farmaci anti-infiammatori come potenziali anti-tumorali”

E se il nemico fosse dentro di noi?

Quando si parla di virus è immediato pensare alle infezioni esogene che più o meno frequentemente e con conseguenze estremamente variabili colpiscono il nostro organismo. Molto meno immediato è pensare che ciascuno di noi contiene all’interno del proprio genoma un numero elevatissimo di sequenze virali, che vengono anche trasmesse alla propria discendenza. Ci stiamo riferendo ai Retrovirus Endogeni Umani, o Human Endogenous Retroviruses (HERV), la cui scoperta risale alla fine degli anni ’60, ma che spesso vengono considerati alla stregua di “junk DNA”.

Leggi tutto “E se il nemico fosse dentro di noi?”

Potenziale attività antitumorale delle HDL

Mi chiamo Eleonora Giorgio e sono una dottoranda al primo anno del corso di Scienze Farmacologiche Sperimentali e Cliniche all’Università degli Studi di Milano. Il cancro alla prostata è il tumore maggiormente diagnosticato negli uomini. L’opzione terapeutica d’elezione, ad oggi, è rappresentata dalla terapia di deprivazione degli androgeni (ADT) che causa la morte delle cellule tumorali androgeno-dipendenti. Tuttavia, queste cellule possono frequentemente evolvere verso un fenotipo androgeno-indipendente (CRPC), caratterizzato da un potenziale altamente proliferante, angiogenetico e metastatico. Poiché le opzioni terapeutiche per la CRPC sono limitate, è necessario individuare nuovi bersagli terapeutici.

Leggi tutto “Potenziale attività antitumorale delle HDL”

Farmaci antinfiammatori non steroidei e tumore

Sono Giulia Dell’Omo, mi sono Laureata di Biotecnologie del farmaco e sono ora al terzo e ultimo anno di dottorato in Scienze farmacologiche sperimentali e cliniche presso La Statale di Milano.

Fin dai primi passi in laboratorio, durante il periodo della tesi magistrale, sono stata affascinata dal comprendere come si sviluppi la malattia oncologica. In particolare, il mio progetto di dottorato ha come obiettivo la scoperta di nuovi bersagli per la prevenzione del tumore al seno. In Italia si stima che il tumore alla mammella colpisca 1 donna su 8 (Dati AIRC 2015), dato che si ottiene grazie al programma di screening preventivo del sistema sanitario nazionale, tuttavia una terapia che impedisca lo sviluppo del cancro alla mammella in pazienti a rischio non è ancora disponibile. Leggi tutto “Farmaci antinfiammatori non steroidei e tumore”

HDL – E’ solo questione di colesterolo?

Il tumore prostatico rappresenta a oggi, nei paesi occidentali, la seconda causa di morte per tumore nei soggetti di sesso maschile. La prostata è una ghiandola delle dimensioni di una noce, che con il passare degli anni può ingrossarsi fino a dare disturbi soprattutto di tipo urinario (ipertrofia). Questa ghiandola è sensibile all’azione degli ormoni, in particolare all’ormone maschile per eccellenza, il testosterone, che ne influenza la crescita.

Leggi tutto “HDL – E’ solo questione di colesterolo?”

Cancro: nuovi metodi in studio per la diagnosi precoce

Nel precedente post abbiamo parlato di nuovi approcci terapeutici per combattere la progressione del cancro. Oggi focalizziamo invece l’attenzione su un altro aspetto determinante per contrastare questa patologia: la diagnosi precoce.

È risaputo che riconoscere un tumore nelle sue fasi iniziali aumenta la possibilità di contrastarne la crescita e quindi le possibilità di sopravvivenza.

Leggi tutto “Cancro: nuovi metodi in studio per la diagnosi precoce”

L’uso dei virus per curare il cancro

Si sa purtroppo che ad oggi l’incidenza del cancro è ancora molto alta: ogni anno nel mondo si registrano 14 milioni di nuovi casi di tumore e 8 milioni di morti per questa malattia. Solamente in Italia, ogni giorno vengono diagnosticati circa 1.000 nuovi casi di cancro.

Leggi tutto “L’uso dei virus per curare il cancro”