La castagna, un frutto antico verso nuove applicazioni

Il castagno (Castanea sativa Mill.) è una pianta antica, presente nella zona mediterranea fin dai tempi preistorici. Nel periodo antecedente alla scoperta dell’America, prima dell’importazione di patate e mais, le castagne costituivano una fonte alimentare essenziale, tanto che la pianta veniva definita “l’albero del pane” e i suoi frutti erano una presenza frequente nell’alimentazione delle famiglie contadine. Tra le varie modalità di consumo, già in passato si realizzava una farina come base per la preparazione di dolci, minestre, marmellate e creme, utili per sopperire alla fame nei momenti difficili.

Leggi tutto “La castagna, un frutto antico verso nuove applicazioni”

Dolore infiammatorio trigeminale e nutraceutica: gli effetti protettivi del mais rosso

Il nervo trigemino è coinvolto in diverse condizioni dolorose molto diffuse e invalidanti, tra cui la nevralgia del trigemino e l’emicrania. In queste malattie, il dolore si manifesta come fenomeno cronico che può durare per parecchi mesi ed è caratterizzato da attacchi ricorrenti che peggiorano la qualità della vita dei pazienti. I trattamenti farmacologici attualmente disponibili prevedono sia approcci utili durante la presenza del dolore acuto sia preventivi, entrambi i quali non sempre risultano efficaci e possono dare origine a numerosi effetti collaterali. Per questo motivo diventa sempre più importante la ricerca di nuovi possibili interventi terapeutici.

Leggi tutto “Dolore infiammatorio trigeminale e nutraceutica: gli effetti protettivi del mais rosso”