Solo il tempo guarisce tutte le ferite? Dall’alveare arriva un nuovo alleato

Si dice che il tempo guarisca tutte le ferite. Al di là della saggezza popolare, il tempo gioca sicuramente un ruolo fondamentale, ma esistono prodotti di origine naturale, ambito di studio della Farmacognosia, che possono aiutare a raggiungere più rapidamente una miglior guarigione. Uno di questi è la propoli.

Propoli: sostanza resinosa elaborata a partire da resine ed essudati vegetali mescolati con cere ed enzimi (immagine gentilmente concessa da 3Bee)
Leggi tutto “Solo il tempo guarisce tutte le ferite? Dall’alveare arriva un nuovo alleato”

Progetto BAT-NAN (BATteri e NANogocce): nanoparticelle, ossigeno e antibiotici, il “superfarmaco” per sconfiggere le infezioni

Le ferite sono un’interruzione di tutti gli strati che compongono la pelle, la barriera per eccellenza nei confronti di agenti provenienti dall’ambiente circostante. Alcuni fattori quali l’invecchiamento, il diabete o l’obesità possono rallentare e ostacolare il normale processo di guarigione, favorendo la cronicizzazione delle ferite.

Leggi tutto “Progetto BAT-NAN (BATteri e NANogocce): nanoparticelle, ossigeno e antibiotici, il “superfarmaco” per sconfiggere le infezioni”

Nanotecnologie per le ulcere cutanee

Le ulcere cutanee sono lesioni che derivano dalla perdita di tessuto e coinvolgono gli strati più esterni e spesso anche quelli più profondi della cute. Queste lesioni, frequentemente dolorose, sono aggravate da un’alterata capacità di guarigione, che si manifesta ad esempio attraverso processi di cicatrizzazione e di risoluzione della ferita rallentati.

Leggi tutto “Nanotecnologie per le ulcere cutanee”