La sindrome metabolica e il rischio di malattia cardiovascolare

Con il post precedente vi avevo descritto i motivi per i quali l’obesità può essere considerata una condizione molto più complessa di un semplice aumento di peso e, se non curata, può favorire l’insorgere di patologie più complesse, quali quelle cardiovascolari (es: infarto del miocardio). Leggi tutto “La sindrome metabolica e il rischio di malattia cardiovascolare”

Alla scoperta dell’immuno-metabolismo: quando le cellule immunitarie non ci proteggono solo dalle infezioni

Nell’immaginario collettivo i globuli bianchi o leucociti sono i “difensori” che ci proteggono dall’invasione di “organismi colonizzatori”, quali virus e batteri. Queste cellule fanno parte del sistema immunitario, una complessa rete integrata di cellule e proteine deputata alla difesa dell’organismo da qualsiasi forma di aggressione considerata estranea all’organismo stesso. Un semplice esame del sangue ci permettere di conoscere la composizione dell’insieme di cellule che costituiscono il nostro sistema immunitario, scoprendo che ne esistono di diversi tipi, presenti in diverse quantità.

Leggi tutto “Alla scoperta dell’immuno-metabolismo: quando le cellule immunitarie non ci proteggono solo dalle infezioni”

“Sopra il DNA” c’è di più: studiare i meccanismi epigenetici nella lotta contro l’obesità e il diabete

Il mondo occidentale sta invecchiando: una recente ricerca ISTAT rivela che l’età media della popolazione italiana è 44,7 anni ma si prevede che nel 2065 questa arriverà circa a 50,1 anni. Letteralmente la ricerca dice che “il processo di invecchiamento della popolazione è da ritenersi certo e intenso”.

Leggi tutto ““Sopra il DNA” c’è di più: studiare i meccanismi epigenetici nella lotta contro l’obesità e il diabete”

Nanotecnologie per le ulcere cutanee

Le ulcere cutanee sono lesioni che derivano dalla perdita di tessuto e coinvolgono gli strati più esterni e spesso anche quelli più profondi della cute. Queste lesioni, frequentemente dolorose, sono aggravate da un’alterata capacità di guarigione, che si manifesta ad esempio attraverso processi di cicatrizzazione e di risoluzione della ferita rallentati.

Leggi tutto “Nanotecnologie per le ulcere cutanee”

Questione di ingredienti

Quella nella foto è un’opera dell’artista Marzia Migliora e riproduce gli scheletri di un uomo e di una donna dell’epoca neolitica, sepolti abbracciati l’uno all’altra. Grande l’emozione davanti a questa testimonianza di un legame che sfida i millenni ma come possiamo dire con sicurezza che si tratta di un lui e di una lei? Semplice: la forma delle ossa, e in particolare di quelle del bacino e del torace/costato, è diversa nei maschi e nelle femmine.

Leggi tutto “Questione di ingredienti”

Nuovi attori nello sviluppo di obesità

In Italia, nel 2015, più di un terzo della popolazione adulta era in sovrappeso. L’obesità, caratterizzata proprio da un eccessivo accumulo di grasso corporeo, è una disturbo del metabolismo di proporzioni epidemiche, tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che oltre 1 miliardo di persone in tutto il mondo – indipendentemente da sesso, età ed etnia – siano sovrappeso e 300 milioni obese. Da questi darti si capisce immediatamente che questo è un problema che riguarda una fetta così consistente della popolazione mondiale che è stato coniato un nuovo vocabolo: globesity.

Leggi tutto “Nuovi attori nello sviluppo di obesità”

La sindrome di Angelman

La sindrome di Angelman è una malattia genetica causata da un difetto dell’espressione della copia materna di un gene denominato UBE3A, localizzato sul braccio lungo del cromosoma 15. La prevalenza della malattia varia tra 1 su 10.000 e 1 su 20.000 bambini nati vivi e per questo viene riconosciuta come una malattia rara.

Leggi tutto “La sindrome di Angelman”

Cancro: nuovi metodi in studio per la diagnosi precoce

Nel precedente post abbiamo parlato di nuovi approcci terapeutici per combattere la progressione del cancro. Oggi focalizziamo invece l’attenzione su un altro aspetto determinante per contrastare questa patologia: la diagnosi precoce.

È risaputo che riconoscere un tumore nelle sue fasi iniziali aumenta la possibilità di contrastarne la crescita e quindi le possibilità di sopravvivenza.

Leggi tutto “Cancro: nuovi metodi in studio per la diagnosi precoce”

L’uso dei virus per curare il cancro

Si sa purtroppo che ad oggi l’incidenza del cancro è ancora molto alta: ogni anno nel mondo si registrano 14 milioni di nuovi casi di tumore e 8 milioni di morti per questa malattia. Solamente in Italia, ogni giorno vengono diagnosticati circa 1.000 nuovi casi di cancro.

Leggi tutto “L’uso dei virus per curare il cancro”

Partiamo da qui

Durante il periodo della mia candidatura come futuro direttore del nostro dipartimento, ho condiviso con tutti i colleghi il desiderio di iniziare a lavorare su un progetto di comunicazione che si rivolgesse ai cittadini, alla società civile, utile per condividere con loro le nostre attività di ricerca.

Chi ci legge avrà notato che negli ultimi anni stiamo assistendo a una significativa apertura del sistema della ricerca accademica verso il pubblico, che coincide anche con un accresciuto interesse dei cittadini per la ricerca scientifica, con particolare attenzione per quella biomedica e biotecnologica, che tanto significativamente sta cambiando la qualità e l’aspettativa della nostra vita.

Leggi tutto “Partiamo da qui”