Le vescicole extracellulari: postini o spazzini? Scopriamo il loro ruolo nella demenza frontotemporale

La comunicazione riveste un ruolo sempre più importate nella nostra vita: siamo nell’era delle connessioni no-limit, che ci permettono di conoscere tutto del mondo che ci circonda in tempo reale e di far conoscere al mondo il nostro io. Questo grazie all’avvento di tecnologie sempre più avanzate.

Leggi tutto “Le vescicole extracellulari: postini o spazzini? Scopriamo il loro ruolo nella demenza frontotemporale”

Chemioterapia, dolore e prochineticine

In Italia si registrano circa 1000 casi al giorno di diagnosi di cancro e questo numero è destinato ad aumentare. Banalmente possiamo dire che, includendo parenti, amici, personaggi pubblici, “conosciamo sempre più gente” affetta/guarita da forme tumorali. Nella prognosi tumorale un ruolo chiave è rappresentato dalla prevenzione e dalla diagnosi precoce, ma anche dall’efficacia di un corretto trattamento antitumorale.

Leggi tutto “Chemioterapia, dolore e prochineticine”

Rischio cardiovascolare, metabolismo e scompenso cardiaco: più prospettive per una sola proteina

Nell’iniziare a scrivere questo post, mi sono imbattuto in questa citazione:

“Dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso.”

(Robin Williams ne “L’attimo fuggente”)

Leggi tutto “Rischio cardiovascolare, metabolismo e scompenso cardiaco: più prospettive per una sola proteina”

Sclerosi multipla: possibile riparare la mielina soltanto se l’infiammazione lo permette

Quelli nella foto sono oligodendrociti, le cellule del sistema nervoso centrale specializzate a produrre una particolare sostanza, la mielina, che forma una guaina attorno ai prolungamenti dei neuroni. Solamente con una mielina integra, gli impulsi nervosi possono propagarsi rapidamente da un neurone all’altro.

Leggi tutto “Sclerosi multipla: possibile riparare la mielina soltanto se l’infiammazione lo permette”

Adolescenti e cibo: la spirale dell’anoressia nervosa

Il rapporto con il proprio corpo e con il cibo è un problema per milioni di ragazze adolescenti. La paura di ingrassare e di non essere accettate per come si è, il continuo bombardamento mediatico di un determinato modello estetico che induce ad associare la bellezza fisica con una magrezza malsana, un temperamento vulnerabile ed un carattere ancora fragile predispongono milioni di ragazze allo sviluppo di una patologia psichiatrica ancora negletta: l’anoressia nervosa.

Leggi tutto “Adolescenti e cibo: la spirale dell’anoressia nervosa”

Alla scoperta dell’immuno-metabolismo: quando le cellule immunitarie non ci proteggono solo dalle infezioni

Nell’immaginario collettivo i globuli bianchi o leucociti sono i “difensori” che ci proteggono dall’invasione di “organismi colonizzatori”, quali virus e batteri. Queste cellule fanno parte del sistema immunitario, una complessa rete integrata di cellule e proteine deputata alla difesa dell’organismo da qualsiasi forma di aggressione considerata estranea all’organismo stesso. Un semplice esame del sangue ci permettere di conoscere la composizione dell’insieme di cellule che costituiscono il nostro sistema immunitario, scoprendo che ne esistono di diversi tipi, presenti in diverse quantità.

Leggi tutto “Alla scoperta dell’immuno-metabolismo: quando le cellule immunitarie non ci proteggono solo dalle infezioni”

“Sopra il DNA” c’è di più: studiare i meccanismi epigenetici nella lotta contro l’obesità e il diabete

Il mondo occidentale sta invecchiando: una recente ricerca ISTAT rivela che l’età media della popolazione italiana è 44,7 anni ma si prevede che nel 2065 questa arriverà circa a 50,1 anni. Letteralmente la ricerca dice che “il processo di invecchiamento della popolazione è da ritenersi certo e intenso”.

Leggi tutto ““Sopra il DNA” c’è di più: studiare i meccanismi epigenetici nella lotta contro l’obesità e il diabete”

Nanotecnologie per le ulcere cutanee

Le ulcere cutanee sono lesioni che derivano dalla perdita di tessuto e coinvolgono gli strati più esterni e spesso anche quelli più profondi della cute. Queste lesioni, frequentemente dolorose, sono aggravate da un’alterata capacità di guarigione, che si manifesta ad esempio attraverso processi di cicatrizzazione e di risoluzione della ferita rallentati.

Leggi tutto “Nanotecnologie per le ulcere cutanee”

Nuovi attori nello sviluppo di obesità

In Italia, nel 2015, più di un terzo della popolazione adulta era in sovrappeso. L’obesità, caratterizzata proprio da un eccessivo accumulo di grasso corporeo, è una disturbo del metabolismo di proporzioni epidemiche, tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che oltre 1 miliardo di persone in tutto il mondo – indipendentemente da sesso, età ed etnia – siano sovrappeso e 300 milioni obese. Da questi darti si capisce immediatamente che questo è un problema che riguarda una fetta così consistente della popolazione mondiale che è stato coniato un nuovo vocabolo: globesity.

Leggi tutto “Nuovi attori nello sviluppo di obesità”