DiSFeB e DiSBioC all’Italian Research Day in the Word 2019

Lo scorso 5 aprile, nell’Auditorium Albert Luthuli presso la National Research Foundation a Pretoria (Sudafrica) si è svolto un “Workshop bilaterale sulle Malattie trasmissibili: HIV/AIDS, Tuberculosis and Malaria” in occasione dell’Italian Research Day in the World 2019 organizzato dall’Ambasciata Italiana a Pretoria, dall’Accademia delle Scienze del Sudafrica col supporto della South African National Research Foundation e del Department of Science and Technology del Governo sudafricano.

Leggi tutto “DiSFeB e DiSBioC all’Italian Research Day in the Word 2019”

Una lente di ingrandimento sulla microglia

Il tessuto nervoso è costituito da diverse popolazioni cellulari, i neuroni e le cellule gliali (o semplicemente GLIA), che sono in stretta comunicazione tra loro. Oggi siamo ormai lontani dalle prime teorie che attribuirono alla glia un ruolo del tutto passivo, considerandola solo un insieme di elementi che riempiono “lo spazio non occupato dai neuroni”. In realtà la glia, ovvero astrociti, microglia e oligodendrociti, sono cellule che oltre ad offrire un sostegno strutturale al tessuto nervoso, sono anche in grado di comunicare ed interagire finemente con i neuroni a livello della sinapsi, cioè in prossimità di quelle strutture specializzate responsabili della trasmissione di informazioni.

Leggi tutto “Una lente di ingrandimento sulla microglia”

Il fuoco della neuroinfiammazione

I molteplici studi accumulati negli anni hanno permesso di capire che la degenerazione del sistema nervoso centrale che accompagna le malattie neurodegenerative e neurologiche ha una componente di tipo immunologico e infiammatorio. In un precedente post abbiamo già accennato all’importante contributo della risposta immunitaria sostenuta dalla microglia, le sentinelle del tessuto cerebrale che prontamente avvertono il pericolo di un danno e si attivano per reagire. Ad oggi, il quadro che si sta delineando sempre più chiaramente indica che questa risposta è fondamentale per la riparazione cerebrale, ma con la malattia tende a sregolarsi, contribuendo a quella che viene definita neuroinfiammazione cronica, che è nociva per il sistema nervoso centrale.

Leggi tutto “Il fuoco della neuroinfiammazione”

Spettrometria di massa: dove stiamo andando?

Si è appena conclusa la ventiduesima International Mass Spectrometry Conference (IMSC), che si è tenuta a Firenze dal 24 al 31 agosto e che mi ha visto tra gli organizzatori, in qualità di presidente della Divisione di spettrometria di massa della Società chimica italiana. Come in tutte le precedenti edizioni di questo evento, che viene organizzato a cadenza biennale, si coprono le principali applicazioni di questa tecnica in ambito ambientale, umano, nutrizionale, forense e potrei andare avanti… Leggi tutto “Spettrometria di massa: dove stiamo andando?”

Scienza a colazione

Il 29 giugno si è svolta la II Giornata della Ricerca del Centro Grossi Paoletti che quest’anno si è proposta al pubblico con un taglio meno scientifico e più divulgativo. L’argomento è certo di attualità: comunicare la scienza alla società civile. In periodi caldi in tema di vaccini, di bufale scientifiche e di fake news dilaganti, in particolare sui social network, il ruolo degli addetti ai lavori è cruciale. In quest’ottica il ricercatore non può più rimanere chiuso nella propria turris eburnea, ma deve avere la responsabilità di divulgare la scienza per combattere i pregiudizi e le convinzioni sbagliate. Leggi tutto “Scienza a colazione”

Next Step. Oops!… we did it again

1 luglio 2010, 24 giugno 2011, 26 giugno 2012, 17 luglio 2013, 3 giugno 2014, 2 luglio 2015, 13 luglio 2016, 29 giugno 2017, 3 luglio 2018. All’apparenza sono soltanto date, ma chi fa parte del dipartimento sa che dietro a queste date c’è qualcosa di più.

Voglio cominciare con i numeri, perché come sapete sono la mia passione.

Nove anni, nove edizioni, due direttori, due dipartimenti, quindici lezioni plenarie, quattro tavole rotonde, un workshop, 256 poster, 221 presentazioni orali e oltre 2.300 partecipanti. Questo è il biglietto da visita di Next Step – La giovane ricerca avanza.

Ma cos’è Next Step? Per rispondere, prima di tutto, è necessario raccontarvi com’è nato questo evento. Nasce da un’idea di Giorgio Racagni e Monica DiLuca che nel 2010 erano rispettivamente direttore e vicedirettore dell’allora Dipartimento di Scienze Farmacologiche. Avevano una convinzione, quella che i giovani ricercatori fossero il nostro futuro e che su di loro si dovesse puntare e per questo hanno voluto metterli alla prova, delegando l’organizzazione della giornata del dipartimento proprio a loro, i giovani ricercatori non strutturati. E come sempre con l’onore arrivano anche gli oneri. Leggi tutto “Next Step. Oops!… we did it again”

La ricerca è anche cuore e ispirazione

Quest’anno festeggerò diciannove anni di onorata carriera presso il DiSFeB, praticamente metà della vita che ho vissuto, e posso dire con cognizione di causa che sono cresciuta umanamente e professionalmente respirando ricerca ovunque, anche soltanto attraversando i corridoi. Vi tranquillizzo subito, non sto scrivendo per raccontarvi la storia della mia vita – dal momento che annoierebbe anche me – ma perché ho trovato il coraggio di provare a spiegare cosa significa la parola ricerca per chi ricercatore non è.

Leggi tutto “La ricerca è anche cuore e ispirazione”

Verso la nutrizione personalizzata: una sfida per il futuro

Migliaia di diete, una diversa dall’altra, consigli nutrizionali a non finire, alimenti sì e alimenti no. Frutti e ortaggi di tutti i tipi a turno protagonisti delle copertine di riviste di ogni tipo. Infine, numerosi programmi televisivi e sul web dedicati alla cucina.

Leggi tutto “Verso la nutrizione personalizzata: una sfida per il futuro”

Una settimana da bio: ricetta per un evento gustoso

Prendi una docente di biologia molecolare con la voglia di provare a costruire un’esperienza nuova e venti studenti tra i più motivati della scuola secondaria dell’area milanese.

Òspitali al BioMeTra, uno dei dipartimenti biomedici de La Statale di Milano, e offri loro lezioni, seminari in aula e l’accesso ai laboratori di ricerca, con la possibilità di condurre in prima persona un progetto sperimentale, attraverso l’utilizzo di tecniche quali purificazione e elettroforesi di DNA e proteine, western blot, PCR e immunofluorescenza.

Leggi tutto “Una settimana da bio: ricetta per un evento gustoso”