Colesterolo e metabolismo cellulare: Qual è il collegamento?

Il Laboratorio di Lipoproteine immunità e aterosclerosi è storicamente orientato sullo studio del colesterolo e di come i grassi, in seguito ad alterazioni dei livelli plasmatici, possano portare a patologie in differenti organi, influenzandone così il metabolismo cellulare, alterando cosi la produzione energetica.

Leggi tutto “Colesterolo e metabolismo cellulare: Qual è il collegamento?”

PCSK9: come una proteina influenza colesterolo e diabete

Ciao a tutti, come avete visto nel mio post precedente mi occupo di studiare il ruolo di questa proteina, PCSK9, e della sua mancanza a livello di diversi organi. Oggi volevo approfittare di questo post per condividere con voi questo bellissimo traguardo che, come gruppo, siamo riusciti a realizzare. Infatti, recentemente la prestigiosa rivista European Heart Journal dell’European Society of Cardiology ha pubblicato un nostro lavoro, sviluppato interamente all’interno del nostro Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari (DiSFeB),dipartimento di eccellenza dell’Università Statale di Milano. In questo lavoro abbiamo voluto approfondire e chiarire la relazione tra PCSK9 (Proprotein Convertase Subtilisin/Kexin Type 9) e l’insorgenza di diabete.

Leggi tutto “PCSK9: come una proteina influenza colesterolo e diabete”

PCSK9 e Cuore: Nemici – Amici

Ciao a tutti, sono Lorenzo Da Dalt, laureato in Biotecnologie del Farmaco. Dopo questo traguardo ho deciso di continuare la carriera accademica: dapprima con una borsa di studio per giovani promettenti, poi attraverso il dottorato in Scienze Farmacologiche Sperimentali e Cliniche, di cui ora sto terminando il primo anno. Attualmente lavoro nel Laboratorio lipoproteine, aterosclerosi e immunità, dove ci occupiamo di studiare l’aterosclerosi con tutte le sue sfaccettature, dalle più classiche, legate alle dislipidemie, a quelle più “moderne”, scoperte negli ultimi anni, legate alla componente infiammatoria e immunitaria.

Leggi tutto “PCSK9 e Cuore: Nemici – Amici”