Malattie rare e dopamina: il caso della dopamine transporter deficiency syndrome

La dopamina è un neurotrasmettitore, ovvero un messaggero che permette ai neuroni di comunicare tra loro, in grado di regolare la capacità motoria, i processi cognitivi, di ricompensa e gratificazione all’interno dell’organismo. Essendo coinvolta in numerosissime attività, alterazioni a livello della neurotrasmissione dopaminergica portano allo sviluppo di diverse patologie ormai note come il Parkinson, la sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e la schizofrenia, ma anche di patologie rare come la dopamine transporter (DAT) deficiency syndrome (DTDS).

Leggi tuttoMalattie rare e dopamina: il caso della dopamine transporter deficiency syndrome

Dal modello preclinico al farmaco: nuovo approccio di medicina personalizzata per la Demenza Frontotemporale

La demenza frontotemporale (FTD) è una forma comune di demenza, con caratteristiche cliniche e neuropatologiche eterogenee. Come riportato precedentemente, in circa il 20- 25% di pazienti di una coorte italiana, sono stati ritrovati auto-anticorpi diretti contro la sub-unità GluA3 del recettore ionotropo per il glutammato AMPA.

Leggi tutto “Dal modello preclinico al farmaco: nuovo approccio di medicina personalizzata per la Demenza Frontotemporale”

Contaminanti ambientali e sistema immunitario

Attività industriali, gas di scarico e pesticidi sono solo alcuni degli inquinanti che contaminano l’ambiente in cui viviamo. Possiamo entrare in contatto con essi attraverso oggetti, aria, acqua e cibo, e una volta all’interno del nostro organismo potrebbero causare effetti tossici.

Leggi tutto “Contaminanti ambientali e sistema immunitario”

Poche ma fondamentali: le TSCM di memoria in HIV/AIDS

HIV/AIDS, dopo quarant’anni dalla sua scoperta, continua ad essere un problema di salute pubblica globale. Sebbene la ricerca scientifica abbia prodotto delle classi di farmaci utilizzate in combinazione come terapia antiretrovirale (ART), ancora non è possibile eliminare completamente il virus se si viene contagiati. 

Leggi tutto “Poche ma fondamentali: le TSCM di memoria in HIV/AIDS”