Comorbidità tra patologie psichiatriche e cardio-metaboliche: ruolo chiave dello stress?

Il termine di comorbidità viene coniato per la prima volta nel 1970 dall’epidemiologo Alvan R. Feinstein. La definizione da vocabolario di comorbidità è: “In medicina, la presenza contemporanea nello stesso soggetto di due o più malattie”. Dalla coesistenza di patologie diverse derivano quindi una serie di interazioni che influenzano il decorso, l’eziologia e il conseguente trattamento di tali malattie. Diversi studi hanno evidenziato la gravità delle conseguenze associate ad uno stato di comorbidità tra disturbi cardiovascolari, metabolici e mentali, ma i meccanismi biologici sottostanti restano ancora da chiarire.

Leggi tutto “Comorbidità tra patologie psichiatriche e cardio-metaboliche: ruolo chiave dello stress?”

Aterosclerosi, PCSK9 e vescicole extracellulari

Ciao a tutti, mi chiamo Maria Francesca Greco e frequento il terzo anno di dottorato in Scienze Farmacologiche, Biomolecolari, Sperimentali e Cliniche presso l’Università degli Studi di Milano. Come spiegato nel post precedente, l’obiettivo del mio progetto è stato quello di valutare l’effetto della proproteina convertasi subtilisina/kexina di tipo 9 (PCSK9) sulle proprietà biologiche e funzionali delle vescicole extracellulari nell’ambito dei meccanismi connessi al processo dell’aterosclerosi.

Leggi tutto “Aterosclerosi, PCSK9 e vescicole extracellulari”