Breve intervista a Elena Borroni

Elena, chi sei e da quando sei membro di BIOMETRA?
Sono un Biotecnologo Medico, laureata all’Università di Milano dove ho svolto il mio dottorato di ricerca in Patologia e Neuropatologia Sperimentale.

Dopo una breve esperienza presso l’Istitut Pasteur di Parigi, sono rientrata in Italia e dal 2010 lavoro presso BIOMETRA, dapprima come Assegnista di Ricerca e dal 2016 come Ricercatore a Tempo Determinato.

Che cosa fai in Statale?
Insegno Patologia Generale agli studenti del Corso di Laurea Magistrale di Biotecnologie Mediche, e svolgo la mia attività di ricerca presso il laboratorio coordinato dal prof. Massimo Locati.

Quali sono le tue attuali tematiche di ricerca?
Da sempre la mia attività di ricerca si svolge in ambito immunologico. In particolare, mi occupo di una famiglia di molecole chiamate chemochine che, attraverso il legame con specifici recettori, coordinano il reclutamento leucocitario sia in condizioni fisiologiche, che durante i processi infiammatori. Il nostro obiettivo è quello di caratterizzare i meccanismi molecolari che supportano le attività dei recettori per chemochine, con l’obiettivo di disegnare farmaci di nuova generazione che possano aprire nuovi scenari terapeutici per il trattamento di diverse patologie a carico del sistema immunitario, come ad esempio la sindrome WHIM, un deficit immunitario caratterizzato dalla ritenzione anomala di leucociti nel midollo osseo associato ad un aumento del rischio di infezioni, per cui ho attualmente un finanziamento dal Ministero della Salute.

Ma oltre alla ricerca che cosa ti piace fare?
Dedico la maggior parte del mio tempo alla mia famiglia e ai miei due bimbi e, soprattutto con loro e per loro amo dar sfogo alla mia creatività… quella creatività tipica di un po’ tutti noi ricercatori!

E per chi vuole saperne di più?
Attualmente può contattarmi tramite la mail di Ateneo, consultare in mio profilo in Research Gate, oppure venire a trovarmi presso BIOMETRA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.