Efficacia della terapia anti-PCSK9 nella prevenzione cardiovascolare nei soggetti diabetici

Come già discusso in un post precedente, il diabete mellito di tipo II si associa a un aumentato rischio cardiovascolare, con quasi il doppio di probabilità di sviluppare, rispetto ai non diabetici, una condizione di insufficiente apporto di sangue e ossigeno al cuore1. Indipendentemente dalla prescrizione di farmaci ipoglicemizzanti, nei diabetici, uno dei principali obiettivi terapeutici per ridurre il rischio cardiovascolare è rappresentato dalla riduzione della colesterolemia LDL2.

Leggi tutto “Efficacia della terapia anti-PCSK9 nella prevenzione cardiovascolare nei soggetti diabetici”

Se penso al mirto immagino…

Il Mirto è uno degli amari più apprezzati dagli italiani, specialmente se gustato gelido, al tramonto di una giornata estiva di vacanza nella meravigliosa Sardegna. Le bacche di mirto (Myrtus communis L.) sono responsabili del colore unico rubino-violaceo nella versione “mirto rosso”, mentre foglie e rametti sono generalmente utilizzate per la produzione del più delicato “mirto bianco”.

Leggi tutto “Se penso al mirto immagino…”

Sclerosi multipla: nuova luce sul ruolo della microglia nella riparazione della mielina

La sclerosi multipla è una malattia neurologica progressiva caratterizzata da infiammazione cronica del tessuto cerebrale e da lesioni alla guaina mielinica che avvolge i prolungamenti nervosi, garantendone l’integrità e consentendo la trasmissione veloce dei segnali. È opinione comune che la microglia, le cellule immunitarie del sistema nervoso, contribuiscano al danno, esercitando un effetto diretto sugli oligodendrociti, le cellule responsabili della produzione di mielina.

Leggi tutto “Sclerosi multipla: nuova luce sul ruolo della microglia nella riparazione della mielina”

La cura di sé: tra fitoterapia, nutraceutica e alimentazione

L’alimentazione ha un ruolo fondamentale per la salute del nostro organismo e sempre maggiori evidenze scientifiche dimostrano il suo ruolo preventivo nei confronti di diverse patologie. L’attività salutistica degli alimenti è associata al contenuto e alla funzionalità di diverse molecole (definite metaboliti secondari) che in associazione ad altri componenti nutrizionali favoriscono il mantenimento di un buono stato di salute. 

Leggi tutto “La cura di sé: tra fitoterapia, nutraceutica e alimentazione”

Il contributo dei nostri dottorandi alla League of European Research Universities (LERU)

La League of European Research Universities (LERU) è un network di Università di cui è partner anche l’Università degli Studi di Milano. L’obiettivo della LERU è promuovere la propria visione della ricerca, dell’innovazione e dell’educazione di alto livello attraverso pubblicazioni, dichiarazioni e organizzazione di eventi che possano influenzare le decisioni politiche a livello europeo. Uno degli eventi annuali è rivolto ad una selezione di giovani dottorandi chiamati a collaborare intorno ad un tema, durante la LERU Summer School

Leggi tutto “Il contributo dei nostri dottorandi alla League of European Research Universities (LERU)”

Cannabis per le infiammazioni della cute

La canapa indiana (Cannabis sativa L.), nota anche come marijuana, è una pianta dalle innumerevoli proprietà, alcune delle quali impiegate in ambito farmacologico. La canapa iniziò ad essere coltivata in Asia e Medio Oriente grazie al suo impiego in campo tessile, mentre in Europa la sua coltivazione si diffuse intorno al XVIII secolo, con una produzione commerciale consistente. Per secoli la fibra di canapa è stata la materia prima per la produzione di carta, mentre in Italia ha avuto un ruolo fondamentale durante le repubbliche marinare per la fabbricazione di corde e vele per l’industria navale. Dalle coltivazioni di canapa si otteneva olio (dalla spremitura dei semi) e mangime per il bestiame.

Leggi tutto “Cannabis per le infiammazioni della cute”

(In)to the bone: fino all’osso

Racconto di una storia

Clara: Ciao.
Ana: Eccoti finalmente, ti stavo aspettando. 
Clara: Non so cosa fare, non so da dove iniziare, ma so che devo. Devo?
Ana: Certo che devi, è il momento. Sono qui per te, parlami. 
Clara: Mamma mi dice che sono perfetta, ma non è vero, è una bugia, solo tu lo sei. Voglio diventare come te. Dimmi cosa fare
Ana: Tua madre non sa, non si deve permettere. Ti guido io, e sarai perfetta. Ascoltami!!

Leggi tutto “(In)to the bone: fino all’osso”

Una speranza per la sindrome di Angelman, una malattia rara

Il numero di malattie rare ad oggi conosciute oscilla fra le 7.000 e le 8.000. Fra queste è annoverata la sindrome di Angelman, malattia genetica del neurosviluppo per cui si stima una prevalenza tra 1 su 10.000 e 1 su 20.000 bambini nati. Nonostante sia stata scoperta per la prima volta nel 1965 dal pediatra inglese Harry Angelman, solo negli anni ‘80 questa malattia verrà riconosciuta globalmente dalla comunità medica. 

Leggi tutto “Una speranza per la sindrome di Angelman, una malattia rara”

Solo il tempo guarisce tutte le ferite? Dall’alveare arriva un nuovo alleato

Si dice che il tempo guarisca tutte le ferite. Al di là della saggezza popolare, il tempo gioca sicuramente un ruolo fondamentale, ma esistono prodotti di origine naturale, ambito di studio della Farmacognosia, che possono aiutare a raggiungere più rapidamente una miglior guarigione. Uno di questi è la propoli.

Propoli: sostanza resinosa elaborata a partire da resine ed essudati vegetali mescolati con cere ed enzimi (immagine gentilmente concessa da 3Bee)
Leggi tutto “Solo il tempo guarisce tutte le ferite? Dall’alveare arriva un nuovo alleato”

RNA e DNA potrebbero esistere grazie alle proprietà dei cristalli liquidi

Oggi è sufficiente prendere in mano il proprio smartphone o fissare una televisione per osservare dei cristalli liquidi. Le proprietà di questi materiali sono infatti perfette per produrre display con colori brillanti e rapidi tempi di risposta.

Ma cosa contraddistingue un cristallo liquido da un convenzionale liquido e da un cristallo?

Come il nome stesso suggerisce, il cristallo liquido è uno stato della materia che esibisce delle proprietà intermedie tra liquido e cristallo: può fluire come il primo ma le sue molecole non sono del tutto “disordinate”. In un cristallo liquido, come in un cristallo, esiste un certo grado di ordine che può essere osservato e che si riflette in peculiari proprietà ottiche, come la birifrangenza: la capacità di modificare la velocità della luce a seconda del suo stato di polarizzazione.

Leggi tutto “RNA e DNA potrebbero esistere grazie alle proprietà dei cristalli liquidi”