Obesità: studio di meccanismi molecolari per nuovi approcci terapeutici

L’obesità è una patologia estremamente diffusa in tutto il mondo ed è in continua crescita in tutte le fasce d’età. A livello mondiale, la sua prevalenza è triplicata dal 1975, mentre la situazione italiana è particolarmente grave se parliamo di obesità infantile: 1 bambino su 5 è sovrappeso, mentre 1 bambino su 10 è obeso.

Leggi tutto “Obesità: studio di meccanismi molecolari per nuovi approcci terapeutici”

Il ruolo dei Big Data nella “medicina di precisione”

Per migliorare le cure e i servizi dei propri pazienti le organizzazioni sanitarie di molti paesi hanno proposto nuovi modelli di sistemi informativi sanitari. Questi modelli si basano sull’utilizzo di cartelle cliniche elettroniche (EHR) e enormi quantità di dati biomedici complessi e dati omici di alta qualità al fine di promuovere una medicina personalizzata, predittiva, partecipativa e preventiva.

Leggi tutto “Il ruolo dei Big Data nella “medicina di precisione””

Differenze di sesso nella degenerazione calcifica della valvola aortica

La degenerazione calcifica della valvola aortica è la patologia più comune a carico delle valvole cardiache con prevalenza del 3% nella popolazione con più di 65 anni. È una patologia dal decorso lento e progressivo, caratterizzata dalla continua deposizione di matrice extracellulare, che causa il restringimento della valvola con conseguente ostruzione del flusso sanguigno diretto all’aorta.

Leggi tutto “Differenze di sesso nella degenerazione calcifica della valvola aortica”

Particolato atmosferico ultrafine e nanomateriali: uno scambio di conoscenze

Negli scorsi 30 anni, il numero di studi sul particolato atmosferico è cresciuto in maniera esponenziale, ma ancora più interesse è stato mostrato nei confronti dei nanomateriali ingegnerizzati. Dal punto di vista tossicologico però, i due campi di studio non risultano così distanti e infatti sono spesso comparabili e equivalenti per diversi aspetti.

Leggi tutto “Particolato atmosferico ultrafine e nanomateriali: uno scambio di conoscenze”

Come migliorare la gestione clinica delle dislipidemie

Buongiorno a tutti! Sono Asiiat Alieva. Dopo essermi laureata in medicina presso il Medical Institute in Russia e ottenuto una specializzazione in cardiologia, ho iniziato il dottorato di ricerca in Scienze Farmacologiche, Biomolecolari, Sperimentali e Cliniche presso l’Università degli Studi di Milano e attualmente svolgo le mie attività di ricerca presso il Servizio di Epidemiologia e Farmacologia Preventiva (SEFAP), diretto da Alberico L. Catapano. Il progetto di ricerca a cui sto lavorando è strettamente legato all’ambito della cardiologia, con un focus particolare sulle malattie del metabolismo lipidico. 

Leggi tutto “Come migliorare la gestione clinica delle dislipidemie”

Ruolo dello stress prenatale sulla salute mentale

Mi chiamo Kerstin Camile Creutzberg e sto svolgendo il mio dottorato nel laboratorio di Psicofarmacologia e Psichiatrica molecolare diretto da Marco Andrea Riva presso l’Università degli Studi di Milano. Il mio progetto di dottorato è volto principalmente a studiare e comprendere gli effetti nella prole dovuti all’esposizione allo stress durante la gravidanza, a livello centrale e comportamentale. L’esposizione allo stress durante gli stadi precoci di sviluppo può essere estremamente dannosa per l’individuo, coinvolgendo tutti gli organi, soprattutto il cervello.

Leggi tutto “Ruolo dello stress prenatale sulla salute mentale”

Il ruolo del fegato nelle conseguenze cardiometaboliche dell’obesità

L’obesità è un problema di salute globale che è associato a fattori genetici, ambientali e di stile di vita che causano un aumento della morbilità e mortalità cardiometabolica. Oggi abbiamo prove sufficienti che dimostrano che la patogenesi dell’obesità coinvolge processi ben più complessi dell’accumulo passivo di calorie in eccesso, con conseguente basso grado di infiammazione cronica e con aumento del tessuto adiposo.

Leggi tutto “Il ruolo del fegato nelle conseguenze cardiometaboliche dell’obesità”

FH Awarness day: riflettori accesi sull’ipercolesterolemia familiare

Oggi, venerdì 24 settembre 2021, è l’FH Awareness Day, un evento annuale tenuto in occasione del mese sull’Educazione del Colesterolo e istituito a partire dal 2012 per sensibilizzare l’opinione pubblica di tutto il mondo sull’ipercolesterolemia familiare.

Leggi tutto “FH Awarness day: riflettori accesi sull’ipercolesterolemia familiare”

LCAT: un viaggio nella scienza lungo 3 anni

Buongiorno a tutti, mi chiamo Arianna Strazzella e sono una dottoranda ormai giunta al termine del suo percorso di dottorato in Scienze Farmacologiche Biomolecolari, Sperimentali e Cliniche. Durante il percorso, l’interesse della mia ricerca è stato lo studio di una malattia rara, il deficit di LCAT. Questa patologia è una condizione recessiva determinata da mutazioni di tipo “loss of function” a carico del gene che codifica per questa proteina, la sola responsabile dell’esterificazione del colesterolo nel plasma.

Leggi tutto “LCAT: un viaggio nella scienza lungo 3 anni”

La genetica nel controllo del tono dell’umore

Le patologie psichiatriche sono sempre più diffuse e l’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che circa il 10% della popolazione mondiale abbia manifestato sintomi psichiatrici almeno una volta nel corso della vita. Inoltre, i disordini dell’umore rappresentano la seconda causa di disabilità nel mondo generando disagi e costi non solo alla società, ma anche alle famiglie e ai pazienti stessi. 

Leggi tutto “La genetica nel controllo del tono dell’umore”